Recentemente, Testpoint ha selezionato i partecipanti ad una ricerca di mercato molto interessante. Si trattava di una ricerca qualitativa, svolta attraverso colloqui di gruppo (focus group) nel corso dei quali i partecipanti erano invitati ad assaggiare tre prototipi di una nuova barretta dietetica e ad esprimere il loro parere.

Il focus group

Abbiamo ormai imparato che il focus group è una tecnica di ricerca di mercato che si applica quando la ricerca da svolgere è di tipo qualitativo. Non si lavora su grandi numeri di partecipanti, non ci sono questionari a risposte chiuse, e non interessa una elaborazione statistica delle risposte. Si tratta invece di conversazioni con gruppi di 8-10 persone della durata di 90-120 minuti in cui il moderatore, seguendo una traccia di conversazione, invita i partecipanti ad esprimere sinceramente le proprie opinioni. L’obiettivo è comprendere le motivazioni che guidano il consumatore nelle sue scelte.

 

Testpoint ha svolto 5 focus group, 3 a Milano e 2 a Roma, a ciascuno dei quali hanno partecipato 7 persone, il massimo consentito in tempo di Covid. Ogni focus group aveva la durata di circa 120 minuti.

 

In questo caso particolare, i partecipanti erano tutti consumatori abituali di snack di vario genere. Il target erano uomini e donne abbastanza giovani in quanto il prodotto oggetto del test è pensato per un target di consumatori di una fascia giovanile, tutti consumatori abituali di snack.

 

Durante il focus group, il moderatore li invitava ad assaggiare, in un ordine stabilito, tre diversi prototipi di una nuova barretta proteica. Dopo ciascun assaggio, il moderatore cominciava a indagare sulle caratteristiche del prototipo (il gusto, la dolcezza, la consistenza ecc) e su come venivano percepite dai partecipanti, per arrivare poi ad un confronto tra i tre prototipi proposti.

Come si è svolto il focus group

Chiediamo proprio ad uno dei partecipanti di raccontarci la sua esperienza. Si tratta di Marcella, 40 anni, di Milano:

“Sono una persona piuttosto sportiva e sono attenta a quello che mangio. Sono convinta che, oltre a fare movimento, sia molto importante avere una corretta alimentazione per mantenere sotto controllo il peso corporeo. Per questo sono abituata a fare un piccolo spuntino a metà mattina e nel pomeriggio, badando che sia leggero e nutriente. Se non posso mangiare frutta o yogurt, ricorro a barrette dietetiche. Per questo motivo, ho accettato con entusiasmo l’invito di Testpoint a partecipare a questa ricerca di mercato con assaggio del prodotto.

 

Mi sono recata nel giorno stabilito nel luogo che mi è stato indicato e sono stata introdotta in una grande sala, accogliente e luminosa, dove, intorno ad un tavolo erano sedute altre sei persone, oltre alla moderatrice che guidava la discussione. Dopo esserci presentati, abbiamo cominciato a parlare delle nostre abitudini alimentari e in particolare degli spuntini spezzafame. Ognuno di noi ha descritto le proprie abitudini e indicato le proprie preferenze.

 

Nel corso della discussione, ci sono state servite su piattini bianchi tre versioni di uno stesso snack: si trattava di barrette proteiche molto gustose che si differenziavano l’una dall’altra per il gusto del ripieno e alcune caratteristiche come la consistenza, la dolcezza ecc.

 

Anche attraverso simpatici giochi, paragoni, associazioni di idee, abbiamo indicato le nostre preferenze e ognuno di noi è arrivato a definire il suo snack ideale.

 

Devo dire che due ore sono praticamente volate, non c’è tempo per stancarsi o annoiarsi, tanto la discussione riesce ad essere coinvolgente.”

Partecipare ai test: un’esperienza interessate

Chi è stato reperito per i nostri test si augura di essere selezionato nuovamente perché trova l’esperienza simpatica e utile: i partecipanti trovano molto interessante poter dare la propria opinione in modo che le aziende realizzino i loro prodotti ascoltando il parere dei consumatori.

Partecipa anche tu ai nostri test

Partecipare ad un test può essere molto interessante e stimolante.

 

Partecipando ai test, alcuni con invio gratuito di prodotti a domicilio, altri presso le nostre location, si ha la possibilità di valutare prodotti cosmetici, prodotti alimentari, tecnologici e di tante altre tipologie.

 

Dopo aver provato i prodotti, vi verrà semplicemente chiesto di compilare un questionario (a volte cartaceo, a volte online) in cui esprimere sinceramente, in forma anonima, le vostre opinioni. In questo modo, ognuno di voi ha la possibilità di “dire la sua”, offrendo alle aziende l’opportunità di realizzare prodotti sempre più adatti alle vostre esigenze.

Diventa cittadino di Opinion City!

Vuoi diventare anche tu un tester di prodotti di vario genere, ricevendo i campioni gratuitamente a casa tua? Vuoi offrire la tua opinione alle aziende contribuendo alla realizzazione di prodotti più vicini ai tuoi gusti?

 

E’ semplice: iscriviti alla community di Opinion City e sarai contattato per partecipare ai nostri product test!

 

Tanti rispondono ai nostri questionari e tantissimi aspettano con impazienza di essere selezionati per un nuovo test. Che fare per avere più probabilità di essere selezionati? La risposta è: dopo esserti iscritto compila e aggiorna le nostre OpinionCity card oppure guarda qui tutti i modi per incrementare il tuo punteggio