Proprietà benefiche e uso dei semi

semi

 

I semi sono un alimento presente nella dieta umana da migliaia di anni.

Attualmente il loro utilizzo in cucina non è però molto diffuso, soprattutto per quanto riguarda le tradizioni culinarie dei paesi occidentali, nonostante sia ormai assodato che l’assunzione di semi oleosi possa colmare parte delle carenze nutrizionali tipiche di una dieta non sempre equilibrata.

-Tanti tipi di semi, tante proprietà benefiche.

Ogni seme è diverso e ogni seme ha specifiche caratteristiche che possono aiutarci a bilanciare la nostra alimentazione.

Su siti specializzati è possibile leggere queste proprietà benefiche più nel dettaglio.

Per darvi un idea generale dei benefici che il consumare semi può darci, ecco elencate le caratteristiche di alcuni tra i semi più diffusi in cucina:

  • semi di girasole: migliorano la digestione grazie all’alto contenuto di fibre, ricchi di acido folico.

  • semi di lino: elevatissimo contenuto di Omega3, preziosi alleati della dieta vegana o vegetariana.

  • semi di papavero: ricchi di manganese, calcio, Omega6 e vitamina E, aiutano a controllare ansia e stress.

  • semi di sesamo: fonte vegetale di calcio, aiutano a combattere il colesterolo e ad abbassare la pressione sanguigna.

  • semi di zucca: ricchi di antiossidanti, zinco e acidi grassi Omega3, ritenuti benefici nella prevenzione di artrite e osteoporosi.

 

-Idee in cucina

E’ possibile utilizzare i semi in tantissime preparazioni diverse, arricchendone in questo modo le proprietà nutrizionali e rendendole più gustose!

Possono essere aggiunti all’impasto di pane, dolci e torte salate: in questo tipo di ricette i semi maggiormente usati sono quelli di papavero e quelli di sesamo.

Per donare un tocco di gusto e croccantezza alle nostre zuppe potremmo invece aggiungere semi di girasole o di lino.

Un mix di semi oleosi, facilmente reperibile al supermercato, potrebbe  invece entrare a far parte della lista di ingredienti della nostra insalatona (ne basterà una manciata).

Anice e finocchietto sono invece molto utilizzati nelle miscele per infusi, realizzabili in pochi passaggi anche in casa.

 

Questi sono però semplici spunti, il web è ricco di ricette di ogni tipo che possono aiutarci ma, se nessuna di queste dovesse ispirarvi, non vi resta che scatenare la vostra creatività ai fornelli, cercando, volta per volta, di capire quale sia il “seme giusto” da aggiungere alle vostre ricette preferite!

-E voi? Cosa ne pensate?

Conoscevate le proprietà nutrizionali dei semi? Li consumate abitualmente?

Scrivete qui sotto un commento e, se non lo avete già fatto,iscrivetevi alla nostra community online, potrete partecipare ai nostri test di prodotto e …tanto altro ancora!

 

Livia Martini

Proprietà benefiche e uso dei semi ultima modifica: 2016-10-17T09:52:51+02:00 da Marcello De Stefano

33 commenti a “Proprietà benefiche e uso dei semi”

  1. Io in cucina non li ho ancora usati , ma compero il pane con i vari semi , a volte solo sesamo, volte solo papavero. ma a volte ne prende uno che li contiene tutti e devo dire che è veramente una bontà!!

  2. Conoscevo le proprietà dei semi li zucca, finocchietto, anice e sesamo.
    Uso molto il sesamo, ci faccio il pane e i biscotti fatti in casa o lo uso come panatura per il salmone scottato!! Una vera delizia!
    Finocchietto per taralli, tisane e per insaporire la carne delle polpette.
    Anice per biscotti, “ciambelline al vino bianco con semi di anice” provatele sono facilissime da fare e squisite!
    (per farle basta 1/2 kg di farina, 1 bucchiere di zucchero, 1 di vino bianco, 1 di olio di semi di girasole, 2 o 3 cucchiaini di semi di anice e mezza bustina di lievito per dolci).
    Semi di zucca, li mangio soprattutto nel periodo invernale come spuntino in alternativa alla frutta secca.
    Gli altri semi non li uso molto, ammetto però che sono incuriosita… vado a cercare qualche ricetta con semi di girasole, lino e papavero!

  3. Io uso spesso nella mia cucina i semi….so che fanno bene alla salute anche se non tutti sono facilmente reperibili…uso maggiormente quelli di finocchio e sesamo…mi piacerebbe provarli tutti e scoprirne tutti i benefici ma purtroppo non li trovo sempre ed è un gran peccato.

  4. Ciao, consumo da qualche tempo i semi di lino e quelli di sesamo; molto interessante conoscerne le proprietà e gli utilizzi in cucina, al fine di inserirli più spesso nell’alimentazione di tutta la famiglia. Grazie.

  5. Ciao, mi è capitato di mangiare il pane con i semi di sesamo e sono stata tentata diverse volte di comprare quello con i semi di papavero ma ancora non l’ho fatto,ammetto che non conoscevo le loro proprietà provvederò ad usarli. Grazie.

  6. Ciao, ho mangiato solo il pane con i semi di sesamo, sono stata tentata più volte a comprare i panini con i semi di papavero ma non li ho comprati ancora. Proverò ad assaggiarli. Grazie.

  7. Noi in famiglia usiamo abitualmente i Semi di Zucca alla fine di ogni pasto, i Semi di Chia che sono ricchi di proteine li usiamo nelle insalate, nelle minestre e nello yogurt, i Semi di Lino sono uno degli ultimi acquisti, e già ne stiamo apprezzando i suoi benefici, con i Semi di Anice preparo delle buonissime ciambelline ottime sia a colazione che a merenda, ed infine i Semi di Quinoa che oltre ad avere delle proprietà nutrizionali elevate sono molto buoni, la lista continua con i Semi di Cumino, i Semi di Finocchio, i Semi di Sesamo che rappresentano una delle più importanti fonti vegetali di calcio.

  8. Buongiorno!
    Io uso da tempo i semi per il pane, i biscotti, le torte salate. Ultimamente li unisco anche a insalate e a zuppe o li sgranocchio come merenda. Fanno parte della spesa settimanale e in casa difficilmente non li ho.

  9. io uso molti semi anche nelle insalate o mangiati così come sfizio.Ricavo anche dalle mie zucche i semi che poi spelo e aggiungo alle insalate.Con i semi si sesamo tostati e con aggiunta di poco sale grosso preparo il gomasio che poi uso come insaporitore e come sale.

  10. io i semi li uso da anni …..si è scoperto da pochi anni che i semi e la frutta secca perchè come avete detto hanno molte proprietà benefiche ,proprio per questo insieme all’acqua sono alla base della piramide alimentare …..io mangio i semi di zucca e di lino , i secondi li metto anche nello yogurt nei biscotti e nelle torte. I semi di papavero e di sesamo invece li uso nelle ricette salate per pane , panini, pasta sfoglia…….

Rispondi o commenta

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.