Sei un turista o un viaggiatore? Partecipa all’inchiesta di OpinionCity di Settembre

Sei turista o viaggiatore-

Per rispondere al nostro quesito, se sei già iscritto ad OpinionCity puoi cliccare qui. Hai tempo fino al 13 Settembre!

 

Lo sappiamo, in questa strana estate 2020 le nostre scelte in fatto di vacanze sono state profondamente segnate e condizionate dalla pandemia: molti hanno proprio rinunciato alle vacanze, moltissimi si sono ridimensionati scegliendo un turismo di prossimità.

 

Ma chiudiamo per un momento gli occhi e pensiamo a come eravamo da vacanzieri nel 2019 e come speriamo di tornare ad essere nel 2021, pensiamo a come scegliamo abitualmente la meta delle nostre vacanze estive e a quale sia lo stile di viaggio o di soggiorno che più si addice al nostro carattere e alle nostre esigenze.

 

Anche questa è un’occasione per conoscere meglio i componenti della nostra community.

Il quesito

Sei un turista o un viaggiatore?

E’ vero, si tratta di due “scuole di pensiero”, o meglio, di due diverse “filosofie di vita”. Il turista è quello che, in quei pochi (o molti) giorni di vacanza non vuole problemi, o comunque vuole programmi ben definiti perché preferisce non dover prendere decisioni, vuole che tutto sia ben organizzato per il suo riposo e per il suo svago.

 

Il viaggiatore è invece qualcuno che ama l’avventura, che non si innervosisce per l’imprevisto, anzi lo considera parte del viaggio; è colui che a pacchetti preconfezionati preferisce un’organizzazione forse più artigianale che però lo lasci libero di gestire tempi e itinerari secondo il gusto e la fantasia del momento.

 

Non intendiamo dare nessun tipo di giudizio sul diverso modo di godersi le meritate vacanze, ci interessa soltanto conoscere meglio i vostri gusti.

 

E tu, a quale categoria senti di appartenere? Sei un turista che parte alla ricerca del divertimento e dell’evasione dalla quotidianità sapendo già esattamente cosa fare? Oppure sei un viaggiatore “lento”, alla ricerca di nuove sensazioni, che cerca di entrare in contatto con il luogo che visita e in relazione con la gente che incontra?

 

Il tema dell’inchiesta

Quando è nato il temine “turismo” e chi ha inventato i pacchetti turistici come li intendiamo oggi? Il turismo come industria che trasforma luoghi esotici e città d’arte in “prodotti” da vendere secondo logiche strettamente commerciali, che ci induce a scegliere una località perché “in offerta” come un pacco di biscotti, in che misura stravolge la nostra percezione di un luogo? E quanto è distorta l’immagine di un paese visto attraverso il filtro di un viaggio organizzato, dove gli imprevisti sono ostacoli da evitare, dove l’improvvisazione non è contemplata e dove l’itinerario è stabilito prima della partenza da un programma di viaggio che è un “contratto” da rispettare?

 

Questo e molto altro nel nostro prossimo reportage!

 

E tu cosa ne pensi? Raccontaci la tua esperienza, dacci la tua opinione e partecipa alla nostra inchiesta.

Come partecipare

Tutti coloro che parteciperanno riceveranno 1 punto. Scopri tutti i modi per ottenere punti in OpinionCity.

Per rispondere al nostro quesito, se sei già iscritto ad OpinionCity puoi cliccare qui. Hai tempo fino al 13 Settembre.

Se invece non sei ancora iscritto, registrati gratis qui.

Quando pubblicheremo i risultati?

Quale sarà l’opinione degli altri cittadini di OpinionCity su questo tema? Lo scoprirai il 16 Settembre, data in cui pubblicheremo un breve reportage con i risultati di questa inchiesta.

Sei un turista o un viaggiatore? Partecipa all’inchiesta di OpinionCity di Settembre ultima modifica: 2020-09-02T10:38:16+02:00 da Maria

20 commenti a “Sei un turista o un viaggiatore? Partecipa all’inchiesta di OpinionCity di Settembre”

  1. Un viaggiatore, la mia vacanza deve essere una novità,ogni giorno voglio fare cose nuove e che decido io,vedere e guardare quello che mi circonda e se ci sono imprevisti non mi creo problemi.

  2. Un viaggiatore, vado sempre in posti diversi, cerco di vedere e conoscere gli usi e le tradizioni del luogo dove vado. La mia vacanza è sempre culturale, cerco di imparare il più possibile, immagazzinare e ricordare.

  3. Sicuramente viaggiatore, le cose troppo programmate non mi attirano. Anche se a volte dipende dal tipo di viaggio e dal luogo che si visita.

  4. Quando ero single si partiva all avventura il caffè in liguria partendo da Asti in Piemonte nn mi interessava l ora che si arrivava oppure si organizzava alla sera per partire al mattino x chissà dove…. Ora con marito e 2 bimbi mi godo la meta anche perché con loro sono una trottola tutto il giorno 🤣🤣🤣

  5. Anna D'Alessandro says: 4 Settembre 2020 at 9:10

    Sono un turista mi piace vedere posti nuovi e mi piace anche rilassarmi quando vado in vacanza stacco proprio la spina dei problemi e dimentico tutto

  6. Un pò dell’uno e un pò dell’altro. Anche se prevale il lato viaggiatore. Mi piace scoprire posti nuovi e gli imprevisti non mi spaventano

  7. Turista , servita e riverita ,almeno per una settimana 10 giorni all’anno ….con bimbi piccoli ho proprio bisogno , chissà in un domani viaggerò perché altrettanto mi piace moltp

  8. In tutti i miei viaggi ho racchiuso e catturato il meglio dell’uno e dell altro. Non mi affido a pacchetti viaggio già preconfezionati. Si individua una meta in considerazione dei giorni disponibili, budget economico ed eventuale età dei figli da portare a seguito. Dopodiché prima della partenza si pianifica i luoghi ed musei e/o siti d interesse da visitare senza trascurare momenti di puro relax. Insomma non mi posso considerare “donna avventura”. Nn sono proprio il tipo da contatto ravvicinato con la natura né tanto meno un da cambio di slip e via. Vorrei poterlo essere ed ammiro chi ci riesce. Ma anche organizzando e preventivando, l imprevisto è dietro l angolo e l anima viaggiatrice che c’è in me salta fuori.

  9. Viaggiatore, esploratore, mi piace perdermi tra le strade, spiagge e sentieri vissuti dalla gente del posto. Per fortuna anche il mio compagno è come me. Spero solo di poter viaggiare di nuovo molto presto

  10. assolutamente Turista
    lavoro come una pazza tutto l’anno , festivi compresi, le vacanze sono sacre… cerco di trascorrere tutto il mese di agosto cercando di fare il minimo indispensabile.

Rispondi o commenta

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.