Contattaci per un preventivo

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali

Privacy policy


Devi fare un reperimento?

Scegli Testpoint.

Scopri i servizi di un’ agenzia moderna dedicata ai ricercatori di mercato.

Reperimento: il case study

Il primo passo in una ricerca di mercato consiste sempre nel selezionare le persone giuste da intervistare. E’ quello che viene indicato come reperimento.
Il reperimento è l’attività di ricerca e selezione del campione da intervistare, secondo criteri di eleggibilità, spesso concordati con il committente, in base al prodotto/servizio da testare e al mercato di riferimento.

Individuare il campione

Per poter effettuare una ricerca di mercato, bisogna avvalersi del supporto di aziende che svolgono tutte quelle attività necessarie per organizzare l’indagine. Queste attività vanno sotto il nome di fieldwork.

Chi cura il fieldwork deve per prima cosa invitare il campione da intervistare, in base al prodotto o al servizio da testare. La fase del reperimento è un momento molto delicato per la buona riuscita del lavoro e per l’attendibilità dei risultati: è indispensabile che le persone siano scelte secondo specifici criteri di eleggibilità, siano cioè in target.

Ci sono diverse metodologie di reperimento: si può far ricorso a reperitori esperti che selezionano le persone partendo dalla propria banca dati intervistati; si può reperire con modalità by street, quando i criteri di eleggibilità sono pochi e non particolarmente difficili da soddisfare; i rispondenti possono essere reclutati tra nominativi indicati su una lista inviata dal cliente (nel caso, ad esempio, di target professionali altamente specifici); si può infine far ricorso a panel online.

Il reperimento

Potenzialmente tutti possono partecipare ad una indagine di mercato per il semplice fatto che tutti sono consumatori, tuttavia per la partecipazione è indispensabile soddisfare specifici criteri di eleggibilità. Spesso si parte da un pre-screening, cioè una preselezione effettuata tramite un breve questionario che può essere anche online. Le persone che risultano in target vengono poi contattate per uno screening telefonico.

Il reperimento è trasversale a tutte le metodologie di analisi di mercato ed è la prima fase sia nel caso delle interviste quantitative, sia delle qualitative. Dalle quantitative, che possono richiedere anche l’utilizzo o l’assaggio di un prodotto, si ottiene la misurazione di un dato fenomeno. Le qualitative possono essere individuali o di gruppo, richiedono la presenza di un moderatore che invita gli intervistati ad esprimere in assoluta libertà le loro opinioni riguardo al prodotto o al servizio da testare ed spiegano il perchè un dato fenomeno si verifica.

Schematicamente possiamo dire che i reperimenti possono essere riferiti a tre diverse categorie: consumatori, professionisti e medici

Per i consumatori si può fare ricorso ad un panel cioè un gruppo di persone selezionato allo scopo di rilevarne i giudizi su uno o più prodotti. Ci si avvale specificamente di questa metodica per i test quantitativi e online o per test di assaggio di prodotti a domicilio.

Per i medici ed i professionisti, che sono un target più difficile da raggiungere, in genere ci si avvale della collaborazione di specifiche figure professionali, i reperitori specializzati in questo tipo di lavoro che dispongono di una propria banca dati a cui rivolgersi.

Reperimenti & Reperimenti

A volte vengono richiesti reperimenti molto particolari: per esempio, può essere richiesto di reperire persone con un determinato profilo che poi andranno a costituire una specifica community on line in cui si discuterà delle caratteristiche di un prodotto.

Molto interessanti sono anche i reperimenti per interviste B2B, sigla che sta per “Business to Business”, cioè interviste in cui vengono reperiti non dei consumatori ma dei professionisti, per esempio manager aziendali o specifiche categorie professionali.

Si possono reperire persone in grado di scaricare una app sul cellulare per poi testarla, dando un feedback qualitativo, o anche persone che dovranno poi partecipare ad un workshop o a un mystery shopping…. Insomma, davvero non ci sono limiti, si può selezionare qualsiasi tipo di profilo, per qualsiasi tipo di ricerca e con una varietà di metodiche!

Le persone reperite saranno “ricompensate” per il loro impegno con i prodotti testati o con altro tipo di omaggio.

Reperimento ultima modifica: 2015-03-11T15:46:53+01:00 da Marcello De Stefano