300 interviste telefoniche per un brand di occhiali

Le interviste telefoniche, quelle che gli addetti ai lavori chiamano CATI (Computer Assisted Telephone Interview) rappresentano una delle metodologie di ricerca di mercato più classiche in quanto consentono di raggiungere velocemente un campione di intervistati molto ampio e ben distribuito su tutto il territorio nazionale. Attualmente, si rivelano molto utili quando bisogna indagare la cosiddetta Customer Satisfaction cioè il grado di soddisfazione del consumatore nei confronti di un determinato marchio. Oggi, vogliamo rendervi partecipi di una di queste ricerche, facendovi raccontare proprio da una intervistatrice come si è svolto il lavoro.

300 interviste CATI

Vogliamo raccontarvi di una ricerca di mercato con metodo CATI che Testpoint ha recentemente svolto e che ha avuto come oggetto le montature per occhiali.

 

Si trattava di intervistare responsabili di negozi di ottici, sia negozi appartenenti ad alcune catene sia negozi indipendenti, per sapere quali marchi di montature propongono ai loro clienti, se conoscono e vendono il brand oggetto della ricerca e quale è il loro grado di soddisfazione rispetto a questo marchio.

 

Protagonista del lavoro è stato il reparto telefonico di Testpoint che dispone di postazioni per 15-20 operatori. Si è trattato di interviste molto brevi e semplici, della durata al massimo di una decina di minuti. I numeri telefonici dei negozi da contattare erano inclusi in un elenco fornito dall’azienda committente.

 

L’intervistatore utilizzava per il lavoro un questionario fornito dal Cliente che si visualizzava sullo schermo del PC e poneva le domande al telefono.

 

Si trattava di domande semplici ma molto mirate, con risposta chiusa: bisogna tener conto che chi risponde a telefono è una persona che sta lavorando e quindi può concedere solo pochi minuti del suo tempo!

Come si sono svolte le interviste

Abbiamo chiesto a Gabriella, 24 anni, che lavora come intervistarice nel reparto telefonico di Testpoint, di raccontarci come si è svolto questo lavoro.

 

“Le interviste CATI sono una parte importante del nostro lavoro, si utilizzano quando bisogna intervistare molte persone un po’ in tutt’Italia con interviste brevi e mirate in cui non è richiesto di mostrare materiali. In questo caso, un semplice contatto telefonico va benissimo. Noi operatori abbiamo nella nostra postazione un computer sul quale, collegandoci ad un link, appare un questionario. Chiamiamo dalla lista che ci viene fornita uno dei nominativi da intervistare, chiediamo se la persona che cerchiamo è disponibile a rispondere in quel momento, altrimenti fissiamo un appuntamento per un momento successivo.

 

La ricerca che abbiamo svolto per il brand di occhiali è stata interessante. Abbiamo svolto 300 interviste, contattando negozi di ottici in diverse regioni d’Italia. Seguendo il questionario, ponevamo dapprima alcune domande per capire se l’intervistato possedeva i requisiti richiesti per partecipare all’indagine (è una fase che viene definita “screening”), poi si procedeva con domande riguardanti l’attività e i brand commercializzati e il grado di soddisfazione nei confronti di ciascun marchio.

 

Il questionario nelle interviste CATI è molto rigido: noi non possiamo in nessun caso intervenire o modificare l’ordine delle domande, possiamo al massimo dare qualche spiegazione se una domanda non fosse chiara.

 

Devo dire che in linea di massima troviamo una buona disponibilità da parte dei negozianti a rilasciare queste brevi interviste: in fondo, sanno che è il loro modo per far conoscere alle aziende il loro parere e indurle a migliorare i loro prodotti.”

Partecipare ai test: un’esperienza interessate

Chi è stato reperito per i nostri test si augura di essere selezionato nuovamente perché trova l’esperienza simpatica e utile: i partecipanti trovano molto interessante poter dare la propria opinione in modo che le aziende realizzino i loro prodotti ascoltando il parere dei consumatori.

Partecipa anche tu ai nostri test

Partecipare ad un test può essere molto interessante e stimolante.

 

Partecipando ai test, alcuni con invio gratuito di prodotti a domicilio, altri presso le nostre location, si ha la possibilità di valutare prodotti cosmetici, prodotti alimentari, tecnologici e di tante altre tipologie.

 

Dopo aver provato i prodotti, vi verrà semplicemente chiesto di compilare un questionario (a volte cartaceo, a volte online) in cui esprimere sinceramente, in forma anonima, le vostre opinioni. In questo modo, ognuno di voi ha la possibilità di “dire la sua”, offrendo alle aziende l’opportunità di realizzare prodotti sempre più adatti alle vostre esigenze.

Diventa cittadino di Opinion City!

Vuoi diventare anche tu un tester di prodotti di vario genere, ricevendo i campioni gratuitamente a casa tua? Vuoi offrire la tua opinione alle aziende contribuendo alla realizzazione di prodotti più vicini ai tuoi gusti?

 

E’ semplice: iscriviti alla community di Opinion City e sarai contattato per partecipare ai nostri product test!

 

Tanti rispondono ai nostri questionari e tantissimi aspettano con impazienza di essere selezionati per un nuovo test. Che fare per avere più probabilità di essere selezionati? La risposta è: dopo esserti iscritto compila e aggiorna le nostre OpinionCity card oppure guarda qui tutti i modi per incrementare il tuo punteggio https://www.opinioncity.it/Home/Regolamento#a_punteggi

300 interviste telefoniche per un brand di occhiali ultima modifica: 2021-03-24T10:00:34+01:00 da Maria

20 commenti a “300 interviste telefoniche per un brand di occhiali”

  1. Intervista interessante, resto disponobile e spero almeno una volta di essere selezionato. Buona Pasqua a tutti🌸🕊

Rispondi o commenta

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.