100 persone “sniffano” un nuovo bagnoschiuma

SNIFF TEST

Recentemente, Testpoint ha selezionato 100 partecipanti ad una ricerca di mercato molto particolare, un test quantitativo di prodotto per valutare le nuove profumazioni di un noto bagnoschiuma. Il test si svolgeva proprio “sniffando”, annusando, piccole boccette che contenevano le diverse fragranze in test.

Lo sniff test

Alzi la mano chi, al supermercato, non è stato mai tentato di annusare prodotti per la pulizia della casa o detersivi per bucato o per l’igiene personale.

 

Sicuramente, l’avete fatto tutti! Questo perché la fragranza è parte essenziale del prodotto e ne determina l’accettabilità da parte del consumatore. Possiamo quindi facilmente immaginare che la scelta della profumazione di un prodotto, per la persona o per la casa, sia un momento importante e delicato per le aziende produttrici e che non può essere lasciato al caso ma, al contrario, deve essere effettuata sulla base di dati affidabili raccolti attraverso uno sniff test.

 

Lo sniff test è una metodologia di ricerca di mercato utilizzata per identificare quali fragranze, tra il numero praticamente infinito di declinazioni della stessa profumazione, sono potenzialmente più attraenti per i consumatori.

 

Testpoint ha recentemente svolto a Roma uno sniff test per valutare le nuove fragranze proposte per un noto bagnoschiuma, invitando a partecipare alla ricerca 100 persone, uomini e donne, di diverse fasce d’età.

 

Il test, della durata di circa 90 minuti, si è svolto in due giorni successivi, in sessioni di 10 partecipanti alla volta.

 

Il lavoro prevedeva due fasi distinte. Inizialmente, ciascun rispondente doveva valutare 15 varianti di profumazioni, suddividendole in gruppi (da un minimo di 2 a un massimo di 5) in base a quanto le percepiva simili, e rispondere ad un breve questionario online per ogni gruppo individuato. Successivamente si passava ad una valutazione di ciascuna profumazione (una valutazione “monadica”, come dicono gli addetti ai lavori): dopo aver annusato nuovamente ciascun flaconcino, bisognava rispondere a qualche breve domanda su ogni profumazione.

Come si è svolto lo Sniff Test

Chiediamo proprio ad uno dei partecipanti di raccontarci la sua esperienza. Si tratta di Marcella, 40 anni.

 

“Per me la fragranza di un bagnoschiuma è fondamentale nella scelta d’acquisto e mi piace provarne sempre di nuove. Per questo ho accettato con piacere l’invito di Testpoint a partecipare a questo lavoro di ricerca di mercato. E’ stata un’esperienza fantastica! Mi sono trovata insieme ad altre persone in una sala in cui erano state allestite delle postazioni quasi da laboratorio chimico: su ogni scrivania c’era una fila di 15 boccette, tutte uguali, tutte bianche, contraddistinte solo da una sigla numerica. Il primo compito che ci è stato assegnato era quello di raggruppare le boccette in base a quanto le loro profumazioni ci sembravano simili. Sono riuscita ad individuare tre gruppi diversi di fragranze, una mi sembrava “esotica”, una “sensuale”, un’altra l’avrei definita semplicemente “pulita”. All’interno di ciascun gruppo, c’erano varianti più o meno intense.

 

Completato questo primo step, ci è stato chiesto di rispondere ad un breve questionario online su ciascun gruppo individuato.

 

La seconda fase del lavoro prevedeva che dovessimo nuovamente annusare ciascun flaconcino, uno alla volta, e rispondere ancora a qualche domanda sulla singola profumazione, per arrivare ad individuare alla fine la tipologia di fragranza più gradita e la variante che ci convinceva di più.

 

Non vi nascondo che alla fine, tutti quei profumi mi facevano un po’ girare la testa e bisognava stare molto attenti per non confondersi, anche se so di avere un buon olfatto.

 

Il lavoro è durato più di un’ora ed è stato abbastanza impegnativo ma si è trattato di un’esperienza veramente interessante. Non immaginavo che ci fosse tanta ricerca dietro alla scelta di una profumazione e che questa fosse svolta in maniera così scientifica. Sono lieta di aver potuto collaborare, attraverso le mie opinioni, alla scelta della migliore fragranza per un nuovo prodotto.”

Partecipare ai test: un’esperienza interessante

Chi è stato reperito per i nostri test si augura di essere selezionato nuovamente perché trova l’esperienza simpatica e utile: i partecipanti trovano molto interessante poter dare la propria opinione in modo che le aziende realizzino i loro prodotti ascoltando il parere dei consumatori.

Partecipa anche tu ai nostri test

Partecipare ad un test può essere molto interessante e stimolante.

 

Partecipando ai test, alcuni con invio gratuito di prodotti a domicilio, altri presso le nostre location, si ha la possibilità di valutare prodotti cosmetici, prodotti alimentari, tecnologici e di tante altre tipologie.

 

Dopo aver provato i prodotti, vi verrà semplicemente chiesto di compilare un questionario (a volte cartaceo, a volte online) in cui esprimere sinceramente, in forma anonima, le vostre opinioni. In questo modo, ognuno di voi ha la possibilità di “dire la sua”, offrendo alle aziende l’opportunità di realizzare prodotti sempre più adatti alle vostre esigenze.

Diventa cittadino di Opinion City!

Vuoi diventare anche tu un tester di prodotti di vario genere, ricevendo i campioni gratuitamente a casa tua? Vuoi offrire la tua opinione alle aziende contribuendo alla realizzazione di prodotti più vicini ai tuoi gusti?

 

E’ semplice: iscriviti alla community di Opinion City e sarai contattato per partecipare ai nostri product test!

 

Tanti rispondono ai nostri questionari e tantissimi aspettano con impazienza di essere selezionati per un nuovo test. Che fare per avere più probabilità di essere selezionati? La risposta è: dopo esserti iscritto compila e aggiorna le nostre OpinionCity card oppure guarda qui tutti i modi per incrementare il tuo punteggio

100 persone “sniffano” un nuovo bagnoschiuma ultima modifica: 2022-02-23T10:13:28+01:00 da Maria

4 commenti a “100 persone “sniffano” un nuovo bagnoschiuma”

  1. Ho sempre avuto questa fissazione di sniffare profumi detersivi bagno doccia shampoo e che dire anche la spugna …che sia da cucina o da bagno io sono con il naso li😂e poi ho una incredibile fretta di provarli x capire se la fragranza persiste o meno e poi decidere di di acquistarlo

  2. Molto spesso, quando devo comprare un qualsiasi prodotto, dai detergenti per la casa, bagnoschiuma, shampoo, ammorbidenti devo prima abusarne la fragranza, se mi piace la compro

Rispondi o commenta

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.