Andrea ci racconta la sua esperienza con OpinionCity, la community che ti fa testare i prodotti

testimonial novembre

Raccontaci qualcosa di te Chi sei? Cosa fai? Quali sono i tuoi interessi?

Sono un padre di famiglia di 49 anni, abito in provincia di Torino e dedico molto tempo a mio figlio. Lavoro come impiegato. I miei interessi personali sono il motociclismo, la lettura, i film, internet, i viaggi e le sagre specialmente del mio territorio. Condivido poi con mio figlio di 7 anni alcune sue passioni che catturano spesso anche i papà, come guardare i cartoni animati e giocare con il tablet o la console.

Parlaci di OpinionCity Come hai conosciuto OpinionCity? Da quanto tempo sei iscritto ad OpinionCity? Perché hai deciso di iscriverti? Che giudizio dai alla nostra community?

Avevo letto di questa community su Facebook in una pagina dedicata agli sconti. Ho deciso di iscrivermi perchè è un ottimo panel per rendere partecipi le persone ai test dei vari prodotti che sono/saranno in commercio. Sono iscritto da alcuni anni ed avevo già partecipato qualche tempo fa a quello per il latte. Sono stato felice di farlo perchè ho contribuito a giudicare quel prodotto e spero di farlo ancora in futuro per altri.

Descrivici la tua esperienza Come valuti questa esperienza? Perchè ti è piaciuta? Cosa hai testato per questo test? Ti è stato chiesto di fare pubblicità ai prodotti o semplicemente di dare la tua opinione

Dopo essermi candidato, ho poi ricevuto una piacevole telefonata da una persona del Team di OpinionCity per farmi alcune domande e chiedermi di valutare due tipi di pasta, spaghetti e penne rigate, e uno di riso carnaroli anonimi, senza fare pubblicità. Ho cominciato da qualche giorno e non ho ancora compilato i questionari online perchè attendo di terminare la prima settimana, ma con l’utile questionario cartaceo presente nel pacco con i prodotti si può prendere nota delle valutazioni durante la prova settimanale. Poi è arrivata una email successiva che mi avvertiva che sarebbe arrivato un ulteriore tipo di spaghetti e pertanto avrei dovuto sospendere quello che stavo provando.

 

LA FREQUENZA CON CUI SI PUO’ PARTECIPARE AD UN TEST DI PRODOTTO

Nel ringraziare la nostra cittadina di OpinionCity per averci raccontato la sua esperienza in qualità di tester, ricordiamo a tutti che, nelle ricerche di mercato vale la regola del “3/6 mesi”. Ciò significa che una persona può partecipare 1 volta ogni 6 mesi ad una indagine sullo stesso argomento, mentre su temi diversi, una volta ogni 3 mesi. In totale dunque fino ad un massimo di 4 volte all’anno.

Fanno eccezione i casi in cui i reclutati entrano a far parte di un panel. In tal caso la frequenza di partecipazione può essere anche molto maggiore.

Questa regola è stata stabilita per contrastare il fenomeno degli intervistati di professione ed è un criterio che ovviamente anche noi di OpinionCity rispettiamo con attenzione.

E tu cosa ne pensi?

  • Pensi che sia interessante partecipare ad un test di prodotto?

  • Per quale motivo?

  • Hai mai partecipato?

Hai trovato interessante questo articolo?

Puoi condividerlo con i tuoi amici oppure lasciare un commento in basso. La tua opinione ci interessa molto. Continua ad andare alla scoperta delle notizie sulla nostra “city” attraverso le diverse sezioni del nostro blog ed agli articoli che abbiamo pubblicato.

Sei già iscritto ad OpinionCity?

Se non sei ancora iscritto puoi farlo gratuitamente oppure puoi presentarci un amico. Parteciperai così ai nostri test di prodotto e potrai darci la tua opinione sui prodotti che consumi ogni giorno, aiutando così le aziende a renderli sempre più adatti a soddisfare i gusti e le esigenze dei consumatori.

Andrea ci racconta la sua esperienza con OpinionCity, la community che ti fa testare i prodotti ultima modifica: 2017-11-15T09:58:19+00:00 da Marcello De Stefano

8 commenti a “Andrea ci racconta la sua esperienza con OpinionCity, la community che ti fa testare i prodotti”

  1. Ho provato anche io la pasta ed il riso, ed ho mandato il mio giudizio mediante le schede ( in poche parole ottimi). Sono stata molto contenta di essere stata scelta per una prova così ampia ed impegnativa, spero di poter essere scelta ancora, grazie di nuovo

Rispondi o commenta

Your email address will not be published.