Contattaci per un preventivo

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali

Privacy policy


Devi organizzare delle interviste personali?

Scegli Testpoint.

Scopri i servizi di un’ agenzia moderna dedicata ai ricercatori di mercato.

Che cosa sono le interviste personali: il case study

Le interviste personali rappresentano il metodo più antico e tradizionale per la raccolta di dati: si tratta di interviste face to face, quantitative, strutturate o semistrutturate, che si possono effettuare in differenti ambienti: per strada, a casa dell’intervistato, a punto vendita o in una struttura appositamente attrezzata (una central location).

Si tratta di interviste che consentono di acquisire informazioni certe, dettagliate ed in poco tempo, su un qualsiasi argomento, prodotto o servizio.

Anche se oggi in molti casi si preferiscono le interviste autocompilate in quanto più pratiche e veloci, le interviste personali face to face rappresentano ancora una metodologia molto valida in quanto riescono ad assicurare la completa attenzione dell’intervistato.

Sono interviste che prevedono un rapporto diretto con l’intervistatore: egli gioca un ruolo fondamentale in quanto deve saper abilmente ricavare quante più informazioni possibili senza influenzare l’intervistato.

Trattandosi di interviste quantitative, si svolgono su un campione abbastanza numeroso per poter essere rappresentativo di una popolazione e sono generalmente di breve durata (10-15 minuti) e le risposte possono essere registrate su vari supporti (carta, tablet, pc). Il questionario prevede la maggior parte delle risposte chiuse, può esserci qualche risposta aperta ma non di tipo qualitativo.

Gli intervistati possono appartenere a qualsiasi target (consumers, professionisti ..)

Le interviste personali: la scelta del “dove”

Abbiamo detto che le interviste personali possono essere svolte in strada, o presso un punto vendita, o a casa dell’intervistato o in central location.

L’intervista per strada o nei pressi di uno specifico punto vendita, permette, in base al posizionamento dell’intervistatore, di intercettare una specifica categoria di consumatori, raggiungendo per esempio chi è un acquirente abituale di una certa categoria di prodotti o chi acquista solo prodotti di una determinata fascia di prezzo.

L’intervista a casa dell’intervistato o presso una central location risulta particolarmente utile quando si richiede all’intervistato lo svolgimento di determinate operazioni (assaggio di un prodotto, utilizzo di apparecchiature ecc.)

Le interviste personali: il data entry

L’intervistatrice provvede alla raccolta delle risposte utilizzando questionari cartacei o smartphone e/o tablet. Se il questionario è cartaceo, bisognerà provvedere successivamente all’immissione dei dati in un apposito file che ne consente la elaborazione. L’uso di dispositivi elettronici consente un data entry in tempo reale sulla piattaforma elaborata per ciascun cliente.

Intervista personale ultima modifica: 2015-03-09T22:20:38+01:00 da Marcello De Stefano