Mystery shopping (acquisti in incognito)

Questa metodologia è usata principalmente nell’ambito dei servizi ed è adottata dalle aziende per monitorare e verificare in maniera anonima la corretta erogazione del servizio stesso.
Normalmente Il cliente misterioso (mystery shopper) si reca presso il punto vendita da esaminare e, simulando una reale situazione di acquisto, valuta la professionalità dei venditori, il livello di pulizia ed efficienza del punto vendita, la presenza del materiale pubblicitario/illustrativo/promozionale così come richiesto dal Cliente, verifica i prezzi applicati e gli sconti offerti, la presenza e la disposizione dei prodotti, ecc.
I dati vengono registrati al termine della visita su un’apposita scheda di rilevazione e successivamente inseriti in un file per l’analisi.

Mystery shopping (acquisti in incognito)
Mystery shopping – acquisti in incognito ultima modifica: 2015-03-11T13:36:12+00:00 da Marcello De Stefano